Civi-Italia

Il CIVI – Italia (Centro Interprofessionale per le attivitŕ vivaistiche) č il consorzio nazionale tra associazioni vivaistiche ed unioni dei produttori. Il CIVI-Italia, č stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con DM 2 dicembre 1993, quale unico organismo nazionale a rappresentare il settore vivaistico organizzato nazionale nel settore delle piante da frutto, olivo, agrumi e fragola per la promozione ed attuazione dei programmi di certificazione genetico-sanitaria del materiale di propagazione vegetale delle suddette specie in Italia.

www.cavtebano.it

Via Tebano 45

48018 - Faenza(RA)

Tel : 0546/47150

Fax : 0546/47189

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione : Il CAV, Centro Attività Vivaistiche, è una cooperativa di vivaisti che dal 1982 ha come obiettivo il raggiungimento della massima qualità del materiale vivaistico. Fornisce servizi di conservazione delle piante di categoria Pre-base, analisi, controllo e produzione di piante di categoria base per i propri associati e per clienti esterni, il tutto nell'ambito del Sistema di Certificazione Nazionale. La sfera operativa riguarda il settore delle piante da frutto, della fragola, dell'olivo, della vite, degli agrumi e delle piante orticole. L'intero processo, in ottemperanza alle leggi nazionali, permette la produzione di piante certificate geneticamente e sanitariamente sotto la supervisione del Servizio Fitosanitario Pubblico. Con quote di mercato a livello nazionale del 90% per quanto riguarda la produzione della fragola, del 50% per le altre specie fruttifere, del 40% di orticole e del 40% di vite, i soci del CAV si presentano come una delle realtà vivaistiche organizzate più importanti d'Europa. Il CAV si trova collocato all'interno del Polo scientifico tecnologico di Tebano (Faenza) dove operano altre importanti realtà nel campo ortofrutticolo, olivicolo e vitivinicolo come ASTRA e C.R.P.V.

www.covilvivai.com

Via Mattei 28
75020 - Scanzano Jonico(MT)
Tel : 0835/954775
Fax : 0835/954775
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione : Il CO.VI.L., Consorzio Vivaisti Lucani, costituito nel 1999 per iniziativa delle aziende vivaistiche più rappresentative della Basilicata, ha come principali scopi la qualificazione e la valorizzazione delle produzioni attraverso l’applicazione dei sistemi regionali, nazionali e comunitari di certificazione delle piante, la realizzazione e conduzione di Campi di Piante Madri, la gestione dei diritti di moltiplicazione di varietà protette da brevetto, la programmazione e la commercializzazione della produzione e la partecipazione ad attività promozionali e manifestazioni fieristiche.

I vivai consorziati CO.VI.L. si avvalgono della consulenza di agronomi specializzati e dell’assistenza del laboratorio accreditato di diagnostica fitopatologica del Centro Ricerche Metapontum Agrobios.

Le produzioni medie annuali sono di circa mezzo milione di piante da frutto, duecentomila piante di agrumi, sessantamila piante di olivo e alcune migliaia di piante ornamentali e forestali.

La superficie produttiva complessiva delle aziende del CO.VI.L. è di circa venticinque ettari, cinque dei quali coperti da serre ed ombrai.

I vivai del Consorzio Vivaisti Lucani producono piante certificate, sotto il profilo varietale e fitosanitario, impiegando materiale di propagazione, marze, gemme e semi, proveniente dai propri Campi di Piante Madri di categoria “certificato” riconosciuti e controllati dall’Ufficio Fitosanitario della Regione Basilicata secondo le disposizioni previste dal Sistema Nazionale di Certificazione Volontaria.

Le piante di categoria C.A.C. (Conformitas Agraria Communitatis) moltiplicate dai vivai del COVIL, possiedono requisiti di elevata qualità poiché vengono prodotte nel pieno rispetto di specifiche norme tecniche disposte dall’Ufficio Fitosanitario della Regione Basilicata. Tali norme, più rigorose rispetto a quelle nazionali, definiscono un preciso “PERCORSO QUALITA’” che garantisce la tracciabilità del prodotto lungo tutta la filiera vivaistica, dalla fonte di approvvigionamento del materiale di propagazione fino alla pianta etichettata in vivaio.

Il COVIL è membro del CIVI-ITALIA, un consorzio interprofessionale, riconosciuto dal Mipaaf, costituito da Associazioni di Produttori Ortofrutticoli e dalle più importanti associazioni vivaistiche italiane. Oltre ad un ruolo di rappresentanza, il CIVI-ITALIA cura gli aspetti tecnico logistici del Sistema Nazionale di Certificazione Volontaria.

www.feno.it

Via Stazione 10
39044 - Egna(BZ)
Tel : 0471/813336
Fax : 0471/821507
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione : Feno è stata fondata nel 1999. Il nome Feno significa Costituzione e Promozione di Nuove Varietà Frutticole. Feno è una „risposta" alle esigenze, sia di regolamenti vivaistici nella comunità europea, nonché alle esigenze che nascono dall'amministrazione di marchi e brevetti.
Feno è membro del CIVI Italia: Il Consorzio nazionale dei Vivaisti, per la qualità la produzione di materiale di propagazione certificato di fruttiferi, agrumi, fragola, olivo e piantine orticole.

 

Via Ceglie 9
70010 - Valenzano(BA)
Tel : 080/4606247
Fax : 080/4606206
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione: 

Il 14 ottobre 1991, 13 aziende vivaistiche costituirono volontariamente il CO.VI.P con sede in Locorotondo (BA). Gli scopi statutari del CO.VI.P. sono:

- Realizzare e gestire centri di moltiplicazione (campi di piante madri per marze e semi)

-Promuovere e diffondere l’utilizzazione del materiale di propagazione certificato

- Assumere iniziative idonee alla qualificazione genetica e sanitaria del materiale vivaistico prodotto dai consorziati

-Garantire l’assistenza tecnica ai consorziati in tutte le fasi produttive e di commercializzazione

Per la realizzazione dei suoi programmi, fino ad oggi, il CO.VI.P. ha realizzato:

-          Campi di piante madri per marze e semi

-          Centri di moltiplicazione riconosciuti dal Servizio Nazionale di Certificazione Volontaria del materiale di propagazione vegetale

Tra le altre attivitĂ  che il CO.VI.P. svolge ricordiamo:

-Collaborazione alle attivitĂ  svolte dagli organismi di categoria, CIVI-Italia, in ambito nazionale

- Collaborazione con organismi ed istituzioni scientifiche per l’avvio di programmi di certificazione in Paesi del bacino del Mediterraneo

-Stage per tecnici italiani e stranieri, studenti di scuola secondaria ed universitari sulla gestione dei campi di piante madri e vivai e sulle tematiche inerenti i programmi di certificazione del materiale di propagazione

- Collaborazione con istituzioni scientifiche, di ricerca e sperimentazione per la valutazione di nuove selezioni e/o varietĂ  di fruttiferi idonee alla coltivazione in ambiente meridionale e mediterraneo quali:

• Istituto Sperimentale per la Frutticoltura di Roma

• Dipartimento di Colture Arboree – Università di Bologna

• Dipartimento Ortoflorofrutticoltura - Università di Firenze

• Istituto di Coltivazioni Arboree – Università degli Studi di Milano

• C.R.P.V. di Cesena

• Dip. Protezione Piante e Microbilogia Applicata – Università degli Studi di Bari

• Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari

• C.R.S.A. Basile Caramia di Locorotondo

www.italiaortofrutta.it

Via Alessandria 199/c
00198 - Roma(RM)
Tel : 06 8551695
Fax : 06 8417810
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione : ITALIA ORTOFRUTTA– Unione Nazionale, nasce a conclusione di un processo di integrazione avviatosi nel corso dell’anno 2011 che ha coinvolto le due preesistenti Unioni del comparto ortofrutticolo – UIAPOA ed UNACOA – in un ottica di semplificazione della rappresentanza nazionale e di un rafforzamento comune, nell’interesse delle Organizzazioni di Produttori associate.

In essa ritroviamo quindi la sintesi di esperienze diverse maturate attraverso un attività ultradecennale comunemente rivolta a promuovere i processi di aggregazione della produzione ortofrutticola nazionale, condizione questa essenziale per superare la strutturale fragilità dell’offerta e giungere ad un più equilibrata distribuzione del valore aggiunto lungo la filiera in un contesto di mercato, come quello attuale, sempre più contraddistinto da una forte concentrazione della domanda finale.

Oggi come ieri, la missione prioritaria di ITALIA ORTOFRUTTA è intesa a fornire attraverso un’ampia e rinnovata gamma di servizi un assistenza costante a sostegno delle OP aderenti per promuovere la competitività e la valorizzazione della produzione.

A tal fine l’Unione intrattiene rapporti costanti con le istituzioni comunitarie e nazionali per orientare le politiche di sostegno al settore e garantirne l’efficacia e l’ottimale utilizzo delle risorse da parte delle Organizzazioni di Produttori, con particolare riguardo agli strumenti che la U.E. mette a disposizione del settore ortofrutticolo attraverso il Reg. CE 1234/07 per sostenere, attraverso i programmi operativi pluriennali, tutte le attività e gli investimenti finalizzati al miglioramento qualitativo delle produzioni ed all’adozione di pratiche agronomiche rispettose dell’ambiente a garanzia e tutela del consumatore finale.

CIVI – Italia

The inter-professional centre for nursery activities

Civi-Italia - Ministero per le politiche agricole

is the national consortium among nursery groups and growers’ union associations The main statutary task is to enhance nursery production in order to qualify vegetable, fruit, olive and citrus yields CIVI-Italia is officially recognized by the Italian Ministry of Agriculture with a ministry decree issued on December 2nd, 1993, as the exclusive national association to represent the nursery sector for promoting and carrying out the plant propagating certification programme in Italy.