Civi-Italia

Il CIVI – Italia (Centro Interprofessionale per le attivitŕ vivaistiche) č il consorzio nazionale tra associazioni vivaistiche ed unioni dei produttori. Il CIVI-Italia, č stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con DM 2 dicembre 1993, quale unico organismo nazionale a rappresentare il settore vivaistico organizzato nazionale nel settore delle piante da frutto, olivo, agrumi e fragola per la promozione ed attuazione dei programmi di certificazione genetico-sanitaria del materiale di propagazione vegetale delle suddette specie in Italia.

 

Via Ceglie 9
70010 - Valenzano(BA)
Tel : 080/4606247
Fax : 080/4606206
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione: 

Il 14 ottobre 1991, 13 aziende vivaistiche costituirono volontariamente il CO.VI.P con sede in Locorotondo (BA). Gli scopi statutari del CO.VI.P. sono:

- Realizzare e gestire centri di moltiplicazione (campi di piante madri per marze e semi)

-Promuovere e diffondere l’utilizzazione del materiale di propagazione certificato

- Assumere iniziative idonee alla qualificazione genetica e sanitaria del materiale vivaistico prodotto dai consorziati

-Garantire l’assistenza tecnica ai consorziati in tutte le fasi produttive e di commercializzazione

Per la realizzazione dei suoi programmi, fino ad oggi, il CO.VI.P. ha realizzato:

-          Campi di piante madri per marze e semi

-          Centri di moltiplicazione riconosciuti dal Servizio Nazionale di Certificazione Volontaria del materiale di propagazione vegetale

Tra le altre attivitĂ  che il CO.VI.P. svolge ricordiamo:

-Collaborazione alle attivitĂ  svolte dagli organismi di categoria, CIVI-Italia, in ambito nazionale

- Collaborazione con organismi ed istituzioni scientifiche per l’avvio di programmi di certificazione in Paesi del bacino del Mediterraneo

-Stage per tecnici italiani e stranieri, studenti di scuola secondaria ed universitari sulla gestione dei campi di piante madri e vivai e sulle tematiche inerenti i programmi di certificazione del materiale di propagazione

- Collaborazione con istituzioni scientifiche, di ricerca e sperimentazione per la valutazione di nuove selezioni e/o varietĂ  di fruttiferi idonee alla coltivazione in ambiente meridionale e mediterraneo quali:

• Istituto Sperimentale per la Frutticoltura di Roma

• Dipartimento di Colture Arboree – Università di Bologna

• Dipartimento Ortoflorofrutticoltura - Università di Firenze

• Istituto di Coltivazioni Arboree – Università degli Studi di Milano

• C.R.P.V. di Cesena

• Dip. Protezione Piante e Microbilogia Applicata – Università degli Studi di Bari

• Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari

• C.R.S.A. Basile Caramia di Locorotondo

Il CIVI – Italia

Centro Interprofessionale per le attivitĂ  vivaistiche

Civi-Italia - Ministero per le politiche agricole

è il consorzio nazionale tra associazioni vivaistiche ed unioni dei produttori.
Il CIVI-Italia, è stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con DM 2 dicembre 1993, quale unico organismo nazionale a rappresentare il settore vivaistico organizzato nazionale nel settore delle piante da frutto, olivo, agrumi e fragola per la promozione ed attuazione dei programmi di certificazione genetico-sanitaria del materiale di propagazione vegetale delle suddette specie in Italia.